ISI sottoscrive la convenzione per i suoi associati

È ancora più stretto il connubio tra ISI e EdilExpoRoma per questo 2024. Dopo il patrocinio concesso nei mesi scorsi, Ingegneria Sismica Italiana, su iniziativa del Direttore, l’ingegner Davide Trutalli, ha deciso di sottoscrivere una convenzione per agevolare la partecipazione dei scuoi iscritti alla Fiera di Tutto ciò che serve per costruire e abitare in programma a Fiera di Roma dal 15 al 19 maggio 2024 presso Fiera di Roma. Un appuntamento che, grazie alle partnership di associazioni specializzate di settore e ordini professionali, si pone come un punto di incontro annuale ricorrente dove far convergere prospettive ed esigenze dell’intero comparto delle costruzioni. Questa seconda edizione di EdilExpoRoma punta infatti a consolidare l’appuntamento romano come baricentro del settore a livello europeo e dell’intero Mediterraneo.

Il Programma di Isi per EdilExpoRoma  2024

Un fitto programma di convegni, seminari e incontri di approfondimento, caratterizzerà tutti i cinque giorni dell’appuntamento romano arricchendo l’esposizione che si dipanerà su 70000 metri quadrati. Quattro padiglioni e due aree esterne per ospitare 400 espositori in rappresentanza di 700 tra brand nazionali e internazionali.
Per riuscire a svolgere l’ampio programma di convegni in via di definizione, saranno quattro le sale conferenze impegnate ad ospitare appuntamenti che mirano ad approfondire le principali tematiche riguardanti l’edilizia e tutto ciò che ruota attorno ad essa.
EdilExpoRoma vuole essere punto di riferimento non solo espositivo ma anche per progettare le linee guida del settore edilizio nel presente e nel futuro.
Ulteriori informazioni e i particolari sui patrocini e le convenzioni attive per EdilExpo2024 sono consultabili, aggiornate in tempo reale, nell’apposita sezione del sito www.edilexporoma.it.

ISI accanto ad EdilExpoRoma anche nel 2024

Poter contare sul patrocinio di ISI, Ingegneria Sismica Italiana, per EdilExpoRoma costituisce un suffragio ulteriore all’intento di porsi come punto di incontro annuale ricorrente dove convergono le prospettive e le esigenze dell’intero comparto in un unico contenitore, attrattivo e facilmente fruibile per gli operatori e professionisti del settore, con l’obiettivo di creare un contesto e un progetto di sviluppo in grado di favorire collaborazioni e condivisione delle conoscenze di aziende e professionisti all’interno del settore delle costruzioni e tra il settore pubblico e quello privato.

La presenza di ISI a Fiera di Roma, dal 15 al 19 maggio 2024, si inserisce perfettamente in questo ragionamento visto che dal 2011, costituisce il punto riferimento nazionale per l’ingegneria strutturale, la sicurezza delle costruzioni e le tecnologie antisismiche.

Il placet dell’ingegner Davide Trutalli, Direttore dell’Associazione Ingegneria Sismica Italiana dal 2022, affianca ISI alle tante altre associazioni del settore progettuale ed edilizio che saranno schierate dal 15 al 19 maggio 2024 ad EdilExpoRoma per sostanziare la sezione congressuale che caratterizza l’evento romano affiancandosi alla parte espositiva che si dipanerà nel 2024 su 70000 metri quadrati. Quattro padiglioni e due aree esterne per ospitare 400 espositori in rappresentanza di 700 tra brand nazionali e internazionali.

Rispetto all’edizione 2023 salgono le sale conferenze che ospiteranno i convegni in cui verranno affrontate tutte le principali tematiche del settore costruzioni. Questa seconda edizione di EdilExpoRoma punta infatti a consolidare l’appuntamento romano come baricentro del settore a livello europeo e dell’intero Mediterraneo.

EdilExpoRoma vuole essere punto di riferimento non solo espositivo ma anche per progettare le linee guida del settore edilizio nel presente e nel futuro. Per questo, così come nel 2023, è partita la macchina organizzativa per coordinare la collaborazione con Ordini Professionali, Associazioni Nazionali di settore, Enti e aziende, in modo che la cinque giorni romana possa rappresentare un momento costruttivo di incontro e confronto tra gli stakeholder pubblici e privati delle costruzioni attraverso convegni, seminari, tavole rotonde, corsi e approfondimenti sulle tematiche portanti e caratterizzanti del comparto edilizio italiano e europeo.