EdilExpoRoma c’è la conferma del patrocinio Alig

Si rinnova anche il patrocinio di Alig a EdilExpoRoma che conferma la sua propensione per i massimi esperti del settore costruzione. Alig rappresenta infatti circa 60 Laboratori Prove con concessione ministeriale esi propone come significativo interlocutore per la categoria, per i Professionisti e per tutti gli enti ed organismi che operano e vigilano nel settore dei controlli e delle verifiche ai fini del perseguimento della sicurezza nelle costruzioni.
La sicurezza delle costruzioni è uno dei capitoli fondamentali dell’intero settore dell’edilizia; a cominciare dall’edilizia specializzata nella costruzione di case e abitazioni civili.
Con Alig si conferma lo spessore dell’organizzazione della EdilExpoRoma 2024, Fiera dell’Edilizia in programma dal 15 al 19 maggio 2024 a Fiera di Roma. Ancor di più in questa sua seconda edizione, EdilExpoRoma vuole infatti essere un punto di incontro di tutto ciò che vuol dire costruire e abitare attraverso una parte espositiva imponente e variegata affiancata da momenti di analisi, confronto e indirizzo per il settore delle costruzioni.
I laboratori di prova dell’Associazione Alig hanno un ruolo fondamentale nella verifica e nei controlli finalizzati alla garanzia dei livelli di qualità e di sicurezza delle costruzioni, reso ancora più centrale a seguito dell’entrata in vigore delle nuove norme tecniche per le costruzioni (DM 17/01/2018). Aspetti tutti imprescindibili per offrire una corretta fotografia a 360° della filiera del mondo delle costruzioni.
Ben venga quindi, oltre al patrocinio, anche il contributo degli esperti di Alig nel cartellone dei convegni e dei seminari che si svolgeranno durante i giorni della fiera così che la cinque giorni capitolina possa rappresentare un riferimento della galassia ampia dell’edilizia per quanto riguarda tutte le sue componenti, da quelle progettuali a quelle normative, passando per produttori, distributori e installatori dei materiali.

EdilExpoRoma affascina e coinvolge grande pubblico e addetti ai lavori

Presenze in continuo aumento all’EdilExpoRoma 2023. La fiera dell’edilizia che porta a Fiera di Roma tutto ciò che serve per costruire ed abitare, ha preso il via in grande stile lo scorso 27 maggio e conferma e supera le attese giorno dopo giorno.

Complici tre giorni ad ingresso gratuito (il 1 giugno è il quarto), il grande pubblico ne ha approfittato per dare seguito alla curiosità mosse dall’evento organizzato da You Marketing già prima di cominciare venendo a toccare con mano le realtà esposte in tre padiglioni e nell’area esterna di Fiera di Roma.

Centinaia e centinaia di espositori e tantissimi marchi tra i top level di settore hanno fatto convergere a Roma tutto il meglio che offre l’edilizia oggi e anche quello che offrirà nel prossimo futuro con tante novità come mezzi commerciali e da lavoro full electric all’insegna dell’eco sostenibilità.

Novità che riguardano tanto gli addetti ai lavori quanto il grande pubblico. All’interno degli stand si trovano infatti macchinari da lavoro, utensili ed elettro utensili, impiantistica, serramenti e materiali vari per chi costruisce, vernici e decorazioni ma anche complementi di arredo, sistemi di riposo, arredo giardini e outdoor, complementi, decorazioni, dispositivi di domotica, design e quanto altro può interessare il cliente finale che vuole costruire, rifare o anche perfezionare la propria casa.

Il concetto di fondo di EdilExpoRoma è infatti quello di azzerare le distanze tra le varie componenti della filiera edilizia, da chi produce a chi fruisce, dando loro un luogo di incontro.

Luogo di incontro che EdilExpoRoma offre anche a Ordini Professionali di categoria e Associazioni Nazionali di settore in un fitto calendario di seminari e convegni in cui si approfondiscono le tematiche relative al costruire.

I CONVEGNI DEL 31 MAGGIO

A tal proposito, ha destato grande interesse il convegno di Unicedil incentrato sui Bonus Edilizi, in particolare sui rischi per le detrazioni fiscali dei serramenti in caso di irregolarità nelle marcature. Un convegno impreziosito dal contributo della Guardia di Finanza rappresentata dal Tenente Colonnello Basile.

Non meno interessante l’approfondimento di Assodimi Assonolo sul noleggio dei beni strumentali in edilizia, approfondito dal Segretario Marco Prosperi e quello di Alig sui laboratori per le prove sulle costruzioni.

L’AGENDA DEL 1 GIUGNO

Agenda fitta anche quella del 1 giugno che si apre con un appuntamento doppio: alle 10 l’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali tiene un convegno sui rifiuti da edilizia mentre LPM Consulting si occupa di Green Building, strategie e frontiere della sostenibilità. Nel pomeriggio ANTEC porta in rilievo le Comunità Energetiche, indipendenza energetica e PNRR.

Ulteriori info nella sezione convegni di www.edilexporoma.it